My OwN PEttiCoAt

Per il costume che mi sto cucendo per gli eventi live di quest’anno dell’associazione culturale Montodine Live  (se non sapete di che sto parlando, ne ho parlato qui e potete trovare qualche informazione qui) – si, qualcosa per me… finalmente!!! – ho dovuto realizzare un sottogonna.

Like every year I’m sewing my costume for Montodine Live cultural association LARP events (if you want to know more I spoke about it here and you can find more informations here).
So I needed a petticoat.

Spulciando il blog di American Duchess, una ragazza americana che, oltre a realizzare splendidi costumi, ha anche una linea personale di riproduzioni di scarpe storiche (ovviamente ne ho un paio), ho trovato un bellissimo tutorial.

Having a look at American Duchess’ blog (an american girl that realizes terrific costumes and has a personal brand of historical shoes) I found a very useful tutorial.

Il processo è molto semplice e prevede di realizzare le due metà della gonna (anteriore e posteriore) semplicemente arricciando il tessuto in vita e applicando un cinturino sulle due metà.
Vengono poi lasciate delle aperture sui fianchi per permettere di raggiungere le tasche che andrebbero indossate al di sotto del sottogonna.
La gonna viene infine allacciata con dei nastri, prima sul davanti e poi sul dietro.

The making is really easy. You have to cut two half (back and front) and pleating the fabric around the waist.
When you finish to pleat just add two waistbands (on the front and on the back).
You have also to leave 10-15 cm open at the top sides of each piece for the pockets you are supposed to wear under the petticoat.
When it’s finished you just have to tie the back and then the front laces.

petticoat_tutorial

Nel realizzare il mio sottogonna ho effettuato alcune modifiche.
Innanzitutto ho preferito (per questioni di comodità e di tempo) arricciare semplicemente il tessuto al posto di pieghettarlo.
Ho realizzato poi degli occhielli sul cinturino posteriore per tener fermo il nastro una volta allacciato (dato che ho usato un nastro di raso tende infatti a scivolare).

In realizing my petticoat I made two alterations.
I just doubled the border without pleating it properly (it was a question of time and convenience).
I also realized some eyelets on the back part of the waistband to keep the lace in place when tied (I used a satin ribbon so it used to slide over the waist).

petticoat_back_eyelet

E…tadàn!
Dopo 3 metri e mezzo di stoffa e un paio d’ore di lavoro ecco il mio sottogonna settecentesco finito!
Ovviamente ho avuto, anche questa volta, un aiutante d’eccezione…

And after 3,5 m of fabric and a few hours of work…
Ta dàaan!
Here’s my finished 18th century petticoat!
This time again I had the cutest of all the helpers…

Annunci

4 pensieri su “My OwN PEttiCoAt

  1. Lallabel ha detto:

    Io ammiro tantissimo quello che fai però lo so che se ti dico che non so attaccare un bottone tu mi sputi!
    Diciamo che farei il lavoro dell’assistente come nell’ultima fotina rotonda… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...