La Maison du Roi

Qualche settimana fa sono stata a Milano a visitare la mostra “La Maison du Roi 1690-1792” organizzata in collaborazione con l’Archivio di Stato di via Senato.
Nelle sale erano esposti manichini a grandezza naturale che indossavano le uniformi di diversi corpi di guardia al servizio della Corte di Francia tra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo.

I costumi, ricreati dopo tre anni di ricerche su materiale d’epoca, sono stati realizzati da Gabriele Mendella, sarto d’epoca, utilizzando gli stessi metodi e materiali di qualità simili a quelle del tempo.

A few weeks ago I visited the exhibition “La Maison du Roi 1690-1792”, organized by the National Archives of Milan.
In the exhibition there was several costumes of the different units that made up the French Household troops, between 17th and 18th centuries.

The costumes, end result of three years of archival and pictorial research were realized by Gabriele Mendella, historical tailor, using the same materials and techniques they used at the time.

Tutte le immagini dei manichini provengono dalla pagina facebook della mostra, dove si possono trovare informazioni dettagliate.
Purtroppo è terminata il 6 di febbraio, ma prossimamente verrà riallestita alla Reggia di Caserta, alla Reggia di Versailles e a Londra (anche se le date sono ancora da definire, vi consiglio di seguire la pagina per avere ulteriori informazioni).

All the pictures I show here comes from the official Facebook page of the event. You can also find detailed information about next exhibitions that will take place in Caserta, Versailles and London in the next months.

Nostro cicerone durante la mostra è stato lo stesso creatore dei costumi che, con passione e trasporto, ci ha illustrato la storia e l’evoluzione dei diversi corpi di guardia attraverso i secoli.
E’ stata un’opportunità unica poter rivolgergli direttamente domande e farsi guidare da lui attraverso le sale dell’esposizione.

Our guide was Michele Mendella himself which told us the history and evolution of the different troops showing his love and passion for the subject.
It was an unique opportunity to ask for questions and being guided through the exhibition.

Tra i costumi più impressionanti, ovviamente, quelli della Garde de la Manche du Roy, interamente ricamati a mano da artigiani pakistani con fili dorati, su modello dei costumi originali.
Le foto non rendono minimamente lo sfavillio dei costumi dal vivo. Mi immagino l’effetto che dovessero avere al tempo, illuminati dal riflesso delle candele…

The most astonishing costumes was obviously the two ones of the Garde de la Manche du Roy. They were totally hand embroidered by pakistan artisans with golden threads.
The pictures doesn’t give the idea of how sparkling they was. I can only imagine the effect the can have at the time, shining in the light of thousand candles.

Naturalmente non ho perso occasione per scattare decine di foto ai particolari degli abiti.
Giusto per darvi un’idea eccovi una selezione:

Obviously I didn’t take time and I took thousands of pictures to the costumes.
Just to give you an idea here’s a little selection of them:

Il catalogo della mostra è in vendita, a 35€, su Ebay a questo link. E’ disponibile in più lingue, tra cui inglese e francese.

You can buy the catalogue of the exhibition in english (price 40€) on Ebay at this link. The catalogue is also avalaible in french

Annunci

2 pensieri su “La Maison du Roi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...